MONTE ARETE

Dalla chiesetta di Cambrembo si prosegue per larga mulattiera in piano, si passa accanto ad una casa e si raggiunge il ponticello in legno e, scavalcato il torrente, si prosegue fino alla baita Forno. (1473 m.). Si attraversa il prato verso DX e si sale lungo il bosco per sentiero fino a una prima Baita e poi si risale il pascolo di Baita Nuova (1759 m.). Si continua su costolone erboso, facile anche se senza sentiero, fino a toccare la cima del Monte Arete (2227 m.) che domina tutta la conca di Foppolo. Si scende brevemente a nord fino al colletto e si sale successiva costa che fa guadagnare senza difficoltà la cima del Monte Valegino (2415 m.). Da qui si prende la cresta N/O, alcuni passaggi su roccette richiedono un po’ di attenzione, finchè l’ultimo tratto erboso conduce al Passo di Tartano (2108 m.). dal passo si scende a Sud senza itinerario obbligato verso il fondo del vallone e, quando il sentiero entra nel bosco, seguirlo verso DX. Si incontra una Baita (1548 m.) e si è di ritorno a Forno dove per mulattiera si ritorna a Cambrembo.

Scarica la locandina