MONTE UBIONE

Parcheggio e partenza in prossimità del cimitero di Clanezzo. Si percorre sentiero sterrato fino a un capanno; deviazione a dx e poco dopo curva a gomito a sx e dopo poco seguire “Sentiero Partigiano A.Gotti” quindi indicazioni per monte Ubione fino a superare ruderi e bacino idrico dismesso. Per boschi e prati seguire la cresta del monte e poi bolli arancioni fino a cambiare versante. In prossimità di una curva, cartello (dev. SX), per la vetta. Dalla Croce sentiero ripido, freccia in legno, fino a una selletta e Croce in legno. Seguire sentiero A.Gotti (571) fino a un bivio; tenere la DX e a un secondo bivio ancora a DX. Entrando nel bosco, freccia in legno, ci riporta nei pressi della cresta. Seguire il sentiero e superato tratto con massi calcarei e capanno (seguire la staccionata) e quindi una pozza fangosa. Si abbandona il sentiero Gotti e si prosegue a DX, sentiero senza frecce ma solo bolli vrdi e grigi per poi ritrovare indicazioni per Corna Marcia. Giunti a un tavolo in legno si esce dal bosco per ritrovarsi su strada sterrata (da Berbenno) e su palina indicazioni da NON considerare e proseguire lungo la strada. Incontriamo due bivi: seguire sentiero in salita fino a giungere in vetta. Per la discesa itinerario di salita fino alla selletta con Crocefisso e quindi sentiero a DX (indicazione su masso: Clanezzo). Ignorare al bivio l’indicazione per Capizzone e, arrivati alla palina dove avevamo abbandonato il sentiero Gotti, si prosegue in discesa su itinerario già percorso.

Scarica la locandina