Luigi Santamaria in Leten

Il sentiero parte in località Bratte (730 m – frazione di Premolo) appena superato il nucleo dell’abitato, sulla
destra della strada. Si imbocca la valle Nossana che si percorre per un lungo tratto senza grossi dislivelli, fino a
giungere allo sbocco della val Gorgolina (poco prima di incontrare la Baita di Piazza Manzone dove si incrocia il
sentiero 242 proveniente da Parre). Si sale ora nei boschi della val Gorgolina oltrepassando la baita Costa
Bruciata, il Cascinetto Rinati e, sempre salendo, si giunge alla baita di Valmora (1727 m). Proseguendo per i
pascoli in direzione nord si incrocia il sentiero 240 (a quota 1750 m) che, percorso sulla sinistra, porta alla
vicina baita Camplano e, a destra, al rifugio baita Santamaria in Leten.

Scarica la locandina